22.02.2017
Centrale di Mobilità si avvia nel comparto del Balerna-Novazzano e proseguono i lavori su Chiasso
Conferenza_Chiasso_municipio

Prosegue l'operato di Centrale di Mobilità sul comparto di Chiasso, e con la conferenza stampa tenutasi il 20 febbraio nella Sala del Consiglio comunale di Chiasso è stato presentato anche il piano comprensoriale per il comparto di Balerna-Novazzano.

Tags:

23.12.2016
Buone Feste!
"Navette Mendrisio via Moree"

Centrale di mobilità Mobalt augura a tutte le Aziende ticinesi un felice Natale e un sereno anno nuovo! Abbiamo preparato per voi un breve FILMATO che speriamo vi faccia sorridere, ma anche ricordare che tutti insieme si possono raggiungere grossi risultati, un pezzettino alla volta. BUONE FESTE!

Tags:

29.11.2016
Primo incontro con le aziende di Lugano
Centrale Mobilità al municipio di Lugano

Ieri al Municipio di Lugano ha avuto luogo il primo incontro informativo con le aziende del comparto di Lugano. Presenti anche Angelo Jelmini, Capo Dicastero dello Sviluppo Territoriale, e 23 delle 26 aziende annunciatesi.
A breve inizieranno gli incontri bilaterali con le singole imprese per raccogliere i dati necessari all'elaborazione dei piani di mobilitá.

28.11.2016
Primo incontro con le aziende di Chiasso
Foto dell'incontro alla Foyer Cinema Teatro di Chiasso

Mercoledì 30 novembre 2016 alle 17:00 si terrà al Foyer Cinema Teatro di Chiasso il primo incontro informativo per le aziende che intendono aderire a Centrale di Mobilità.

Di seguito vi proponiamo un paio di articoli riguardanti il fondo di 50mila franchi stanziato dal Comune di Chiasso per realizzare il Piano di mobilità comprensoriale.

25.11.2016
Conferenza stampa nel comparto della Valle della Tresa
""

Si è tenuta giovedì 24 novembre 2016 presso il Municipio di Croglio la conferenza stampa che sancisce l'avvio dei servizi di mobilità alternativa di Centrale di Mobilità sulle aziende e sui comuni della Valle della Tresa.

Il fatto che un comparto periferico e non particolarmente segnato da problemi di traffico e posteggi sia tra i primi a investire sulla mobilità aziendale, è sicuramente un traguardo degno di nota. La speranza è che la Valle della Tresa funga da esempio e traino per altre regioni con caratteristiche simili.

22.11.2016
Parte la navetta M51 Mesenzana - Castelrotto
LineaM51 timetable

Lunedì 28 Novembre 2016 prende ufficialmente avvio la linea di navetta M51 MESENZANA – CASTELROTTO. Per il momento sarà attiva una coppia di corse all’andata (con arrivo a Castelrotto alle 6:45 e alle 7:45) e una coppia di corse al ritorno (con partenza da Castelrotto alle 16:00 e alle 17:04) indicate in verde sull'orario.

10.11.2016
Conferenza stampa a Lugano: si dà il via alla Centrale!
Conferenza_Lugano_municipio

Si è tenuta lunedì 7 novembre 2016 a Lugano la conferenza stampa che segnerà l'avvio della Centrale di Mobilità nei comparti di Lugano, Lugano Nord, e Pian Scairolo.

Tra i relatori Davide Marconi di Centrale di mobilità MobAlt, Federica Corso Talento del Dipartimento del Territorio (Sezione Mobilità), Angelo Jelmini del dicastero Sviluppo Territoriale Lugano, e i sindaci Marco Borradori (Lugano), Sabrina Romelli (Collina d'Oro) e Paolo Ramelli (Grancia).

27.09.2016
Incontro informativo per Manno-Bioggio
Foto dell'incontro alla Sala Aragonite di Manno

Nel corso dell'estate una ventina di aziende di Bioggio e Manno hanno aderito al progetto Centrale di Mobilità, fornendo informazioni e dati utili per definire le prime misure. Si rende utile quindi un secondo incontro per delineare i prossimi passi nell'ambito del Piano comprensoriale e della Centrale di mobilità del Vedeggio promossi dai Comuni di Bioggio e Manno in collaborazione con il Dipartimento del Territorio:

Martedì, 27 settembre 2016 alle 17.00 presso la sala Aragonite a Manno (1. piano)

05.09.2016
Potenziamento dei bus nel comparto di Pian Scairolo

A partire da dicembre 2016 è previsto un potenziamento dei mezzi pubblici nel comparto di Pian Scairolo. In dettaglio:

30.08.2016
Nuova pista ciclopedonale Manno - Lamone

A settembre 2016 inizieranno i lavori per la costruzione della pista ciclopedonale tra Manno e Lamone, che dureranno circa sette mesi. L'allargamento del marciapiede permetterà a ciclisti e pedoni di muoversi in totale sicurezza lungo questa tratta solitamente molto trafficata. Il Consiglio di Stato ha stanziato per l'opera 800'000 franchi.

Leggi l'articolo su Ticinonline.

Pages